CONRATER: LA MIA OPINIONE SULLA QUESTIONE DELLO STRADINO

Pubblicato Il
- Updated

Buona sera, vi inoltro le mie perplessità sulla questione dello stradino comunale.
La sindaca prima va sulle reti televisive Nazionali (ed anche sul Corriere della Sera!) a farsi bella perché ha avuto il coraggio di denunciare il proprio stradino “fannullone”. Poi fa la “stupita” perché  il Tribunale le dà torto e assolve lo stradino perché “il fatto non sussiste”. E ora che la minoranza le chiede conto per aver fatto spendere al Comune 10.000 € di avvocato, pretende di parlarne “a porte chiuse” e di “secretare ” anche i verbali.
Ci sono cose da nascondere? A me piacerebbe sapere come abbia fatto la sindaca a convincere i Carabinieri a pedinare lo stradino come fosse un pericoloso malvivente.

Antonio Conrater

 

*Lo spazio è naturalmente a disposizione degli interessati per eventuali repliche.



Mobile Sliding Menu

Dentro&Fuori.it | Copyright © 2018
Powered by Pc Lab Service