OSNAGO, BIGLIETTO DENIGRATORIO PER I FALCHI

Pubblicato Il

Spiacevole sorpresa stamattina fuori dalla sede di via Cavour per il nucleo opeativo I falchi della Protezione civile di Osnago, al termine di una settimana che li ha visti fronteggiare in prima linea le conseguenze del maltempo.
Un volontario che è passato davanti per caso  ha visto un biglietto scritto a mano, come si evince dalla foto sopra, accanto alla locandina che chiedeva l’aiuto di nuovi volontari, e ha così avvisato il presidente Davide Bertarini.
«Poche parole, di disprezzo, nei nostri confronti che ci mettiamo in prima linea per la tutela e la sicurezza del territorio. Ci sono solo molta amarezza e vergogna per quanto accaduto; la persona che ha scritto questo messaggio spero abbia il coraggio di farsi riconoscere e di condividere con noi i suoi pensieri – ha commentato amareggiato Bertarini – Dopo i vari interventi effettuati anche lo scorso lunedì durante il forte temporale, tra di noi ci si è chiesti se abbiamo fatto del male a qualcuno… Potrete immaginare il dispiacere che ha provocato in noi trovare questo messaggio appeso a fianco al nostro volantino che riporta solo che siamo in cerca di nuovi volontari. Secondo me non è stata una bravata da ragazzi, bensì dalla scrittura mi sembra che sia stato un adulto. Comunque sia, ribadisco che si faccia avanti chi ha fatto questo gesto non gradito e senza motivo».

S.B.



Mobile Sliding Menu

Dentro&Fuori.it | Copyright © 2018
Powered by Pc Lab Service