OSNAGO, NOVENA ANCHE CON LA SCUOLA DELL’INFANZIA

Pubblicato Il

Lunedi 18 dicembre secondo appuntamento con la novena di Natale a Osnago. Ad animare il momento di preghiera sono stati i bambini della scuola dell’infanzia e della sezione primavera insieme ai loro genitori e alle insegnanti, che alle 17 si sono dati appuntamento presso la chiesa parrocchiale.
Sull’esempio di San Francesco è stato riscoperto il vero significato del presepe e del Natale.
Natale è una festa speciale dove è possibile sperare e dove stringendosi le mani come in un girotondo, scambiando un sorriso si riscoprono i doni più belli. Questo è il significato di ciò che hanno voluto rappresentare i bambini e alcuni genitori che indossavano i costumi dei personaggi del presepe, dopo un cammino di avvento svoltosi le settimane scorse a scuola durante il quale hanno imparato ad attendere Gesù con un cuore che accoglie, buono, generoso che loda e che prega.
Al termine della preghiera tutti i bambini, ragazzi, genitori, nonni, amici, insegnanti e il parroco don Costantino Prina si sono incamminati verso l’oratorio creando una processione suggestiva con lanterne e flambeaux, per continuare la preghiera. Al termine del momento di orazione, tutti i presenti hanno potuto godere di un momento di festa in allegria grazie anche alla disponibilità degli Alpini che hanno preparato il vin brulè.

S.B.



Mobile Sliding Menu

Dentro&Fuori.it | Copyright © 2018
Powered by Pc Lab Service