ROBBIATE, VA AL G.S. SAN LUIGI CERNUSCO LA COPPA PRIMAVERA 2018

Pubblicato Il

Si è conclusa con successo l’avventura delle ragazze dell’Under 21 di Giosuè Airoldi che domenica 3 giugno presso la palestra dell’oratorio di Robbiate si sono aggiudicate il primo posto nella Coppa Primavera.
La coppa conquistata è stato il risultato di un percorso perfetto che la squadra ha compiuto a testa bassa nelle partite precedenti.
Iscritte nel girone E della categoria Open le ragazze hanno disputato la prima partita il 12 aprile con il Renate per finire il 15 maggio con il Costamasnaga A, dopo aver affrontato anche il Robbiate, l’Airuno, il Lecco Alta e il Pontida. Sei gare totali e sei vittorie durante le quali sono stati conquistati diciotto punti che hanno portato la squadra in testa al proprio girone con l’accesso alla semifinale giocata sabato 2 giugno a Robbiate contro il Costamasnaga B, secondo nel girone D, e vinta per 3-0.

La finale giocata domenica 3 giugno con il Robbiate si è svolta davanti al pubblico delle grandi occasioni. La “balconata” gremita di sostenitori si è resa protagonista con “cori da stadio” che hanno incitato le ragazze del G.s. San Luigi per tutto l’incontro.
Non è mancato in campo lo spettacolo dove la pallavolo è stata la vera protagonista. Il San Luigi ha giocato la sua partita migliore e le ragazze, nonostante la tensione da finale, hanno mostrato il meglio con attacchi al centro e in banda, con una difesa attenta, con muri e con errori ridotti al minimo. Avanti di due set condotti sempre in vantaggio (22-25,23-25), nel terzo la squadra un po’ rivoluzionata nei cambi, ha sofferto in ogni parte del campo e il Robbiate ha saputo approfittare del momento di crisi chiudendo il set sul 25-12. Il San Luigi non si è perso d’animo e nel quarto ed entusiasmante set, giocato punto a punto, non ha mollato approfittando della stanchezza di alcune giocatrici avversarie che hanno concesso diversi punti. Un ace ha chiuso l’incontro sul 25-27 facendo esplodere la gioia di giocatrici, allenatori e spettatori presenti.
Al termine della finale Carlo Isacchi, responsabile del CSI di Lecco, dopo aver fatto i complimenti alle squadre finaliste e aver ringraziato l’Us Orobia Robbiate per aver ospitato le finali, ha premiato il Costamasnaga quarto classificato, il Barzanò terzo, il Robbiate secondo e il San Luigi primo classificato consegnando loro le coppe.
Grande la soddisfazione degli allenatori come da commento a bordo campo di Claudia Fumagalli.
«Le ragazze sono state meravigliose, sono state bravissime. Hanno perso solo due set compreso quello di oggi e hanno vinto tutte le partite. Quella di oggi è stata ottima, mentre in quella di ieri della semifinale sono state poco grintose. La stagione non poteva finire meglio considerando che abbiamo affrontato questa competizione iscritte in una categoria superiore. Non possiamo che essere contenti».

M.C.



Mobile Sliding Menu

Dentro&Fuori.it | Copyright © 2018
Powered by Pc Lab Service