ANNO CHE VA, ANNO CHE VIENE

Pubblicato Il
- Updated

A fine dicembre è consuetudine fare una sorta di bilancio, guardare ai 12 mesi appena trascorsi e fare buoni propositi per il nuovo anno.
Tre pensieri mi sovvengono anche quest’anno alla mente; il primo riguarda quanto Dentro&Fuori è riuscito a fare: è stato un 2018 legato prima alla partenza di padre Carlo Biella in Mozambico e da agosto alla Casa de Fraternidad di La Paz. Come leggeremo, le foto e la mail di ringraziamento da La Paz ricevute proprio la Vigilia di Natale, ci parlano con il cuore e i volontari ci ringraziano perché anche quest’anno siamo riusciti a rendere piacevole il Natale dei bambini e dei ragazzi di strada della capitale boliviana.
Questo l’anno 2018 di D&F in cifre: 3933 euro per il progetto Casa de Fraternidad di La Paz, 500 all’associazione Fabio Sassi, 250 alla Protezione Civile di Osnago, 250 euro alla Lilt Merate e 835 euro a padre Carlo Biella, per un totale di 5768,63 euro. Grazie agli sponsor, agli abbonamenti e a gli eventi organizzati a fine anno.
Il secondo pensiero va all’anno nuovo, alle idee che stiamo studiando per D&F, e per questo invito tutti voi, se non l’avete ancora fatto, a rinnovare l’abbonamento (entro il 31 dicembre se volete godere dell’offerta di D&F a 20 euro per tutto l’anno!), grazie al quale possiamo esistere e sostenere progetti benefici e fare passaparola.
Non basta sfogliare il nostro aggiornatissimo sito web, D&F è prima di tutto un mensile cartaceo e ad esso daremo sempre la priorità con interviste esclusive, approfondimenti e tante news. Non resta che contare sul supporto di voi lettori. Noi della redazione dedichiamo ogni giorno ore e ore di volontariato per tenervi aggiornati, comunicare e commentare ciò che succede attorno a noi, dandovi nel contempo la possibilità di intervenire con le vostre segnalazioni o opinioni, senza remora o censura.
Il terzo pensiero, forse quello più importante e sentito, è un pensiero rivolto a tante persone care che ci hanno lasciato quest’anno, a Cernusco, Osnago e Lomagna.
Di ciascuno di loro abbiamo raccontato parte della loro vita e dei loro affetti… Li vogliamo ricordare con una preghiera, per sentirli ancora vicini: il dottor Lorenzo Trezza, Carla Cereda, Walter Rocca, Francesco Sala, Adelio Ernesto Maggioni, Antonio Fumagalli, don Ambrogio Cerizza, Monica Maggioni e Ugo Colicchio (sopra nella foto) a cui va aggiunta la recentissima scomparsa di Dedo Cogliati.
Il 2019 sarò un anno importante per i paesi di Osnago, Lomagna e Merate che avranno le elezioni amministrative in tarda primavera e sarà interessante scoprire chi saranno i candidati alla carica di sindaco. Cernusco, invece, si appresta a vivere un anno di svolta legato principalmente al rifacimento di piazza della Vittoria che cambierà volto, ma come? In meglio o in peggio? Porterà dei benefici? Porterà vita e diventerà un centro di aggregazione? Tra un anno avremo già le prime risposte. La sfida dell’Amministrazione comunale in carica, a metà mandato, è notevole e di grande slancio.
Buon anno nuovo, allora, perché guardare avanti ci stimoli a nuovi traguardi, verso cui già ci stiamo dirigendo… Per saperne di più non resta che abbonarsi e seguirci.

D.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."