CERNUSCO, IN STAZIONE ARRIVA IL TRENO DEL PD CON RENZI

Pubblicato Il
- Updated

Alle 12.15 di giovedì 16 novembre il treno del PD, con a bordo il segretario nazionale Matteo Renzi, ha fatto tappa alla stazione di Cernusco Merate, dove ad accoglierlo erano presenti circa 150 sostenitori del partito del Meratese, tra cui Gino del Boca, cernuschese, segretario del Pd di Merate, il sindaco di Osnago Paolo Brivio e Felice Rocca, assessore all’Istruzione di Osnago.
Renzi ha fatto un saluto con tutti gli iscritti presenti, per circa 20 minuti; vi erano anche i referenti del Movimento 5 stelle, che l’hanno fischiato; ciononostante l’ex premier si è fermato con loro, rispondendo alle loro domande.
E’ stato poi accompagnato alla Technoprobe di Cernusco che, a detta dei dirigenti che vi lavorano, ha sfruttato tutte le riforme emanate dal suo Governo e per questo lo hanno ringraziato. Tre problematiche sono state presentate a Renzi da parte dell’azienda: migliorare l’alternanza scuola-lavoro, in quanto non trova personale specializzato, i trasporti e la viabilità in quanto si impiega troppo tempo a raggiungere l’azienda se si viene da fuori Merate e implementare gli investimenti in Italia.
«E’ stata una giornata molto positiva – ha raccontato Del Boca – Al ritorno dalla visita alla Technoprobe, siamo tornati in stazione e io con altri giovani del PD sono salito sul treno dove abbiamo pranzato insieme e trascorso insieme un’ora; abbiamo poi raggiunto la stazione di Lissone dove aveva luogo la seconda tappa della sua visita in Brianza».

D.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."