CERNUSCO, NON PASSA LA MOZIONE CONTRO LA FIOCCHI MUNIZIONI

Pubblicato Il

Martedì 2 aprile il Consiglio comunale di Cernusco è stato chiamato a votare la mozione del consigliere Salvatore Krassowski in merito alla presenza di munizioni nel Parco del Curone vista la paventato insEdiamento della Fiocchi munizioni in un’area dimessa e in stato di degrado di Lomagna.

Contrari il sindaco di Cernusco e il capogruppo di maggioranza Rodolfo Cogliati che ha definito la mozione pretestuosa e che bisogna tenere conto del degrado in cui versa l’area, che bonificata dall’amianto.
Gennaro Toto si è astenuto perchè, a suo dire, non ci sono ancora chiare e precise indicazioni sul fututo del progetto; si realizzerà un deposito di armi e non è pericoloso.
Gli assessori Roberta Cereda e Rachele Villa, pur condividendo le finalità e i principi pacifisti della mozione, si sono astenute per via della situazione ambientale in cui versa l’area.
Col solo voto facorevole del proponente, la mozione è stata respinta,

D.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."