CERNUSCO PIANGE GIANCARLA LAVELLI

Pubblicato Il
- Updated

E’ improvvisamente venuta a mancare Giancarla Lavelli, 75 anni, molto nota in paese per il suo costante impegno in parrocchia e nel gruppo Caritas. A piangere la sua scomparsa l’amato marito Cesarino, con cui si era sposata a Cernusco nel 1966, la figlia Barbara, il genero e le nipoti, le sorelle e il fratello.
Causa del decesso un affaticamento cardiaco; purtroppo i volontari del 118, chiamati dal marito e giunti celermente nella via di casa, non hanno fatto in tempo a soccorrerla.
Giancarla faceva parte attivamente del gruppo Caritas parrocchiale e missionario con cui da anni si trovava il lunedì sera per realizzare i lavoretti e per l’organizzazione dell’assistenza a malati e disabili del paese. Con il marito, inoltre, aveva lavorato per lungo tempo in oratorio nel gruppo cucina.
Appena la notizia è circolata in paese ha rattristato molte persone, tra cui i volontari della parrocchia, parenti e amici. Anche la redazione di Dentro&Fuori si stringe intorno ai familiari in questo momento di grande dolore.
«Da molti anni Giancarla faceva parte della caritas parrocchiale, pronta nell’avvicinare gli ammalati nelle proprie case portando a loro una buona parola, un aiuto se richiesto e un sorriso quando la malattia si faceva pesante. Inoltre assieme ad altre della caritas andavano nelle case di riposo dove ci sono degli ammalati del paese – è il ricordo di Sandra Nova responsabile della Caritas parrocchiale – L’ultima sua presenza caritatevole è stata mercoledì scorso per la santa Messa degli ammalati, dove, dopo la celebrazione, c’è stato un ritrovo con un piccolo rinfresco e lei era pronta a servire tutti, offrendo loro una parola gentile oltre a un dolce. Nella sede della Caritas negli ultimi anni, ci si ritrova tutti i lunedì a confezionare i lavoretti e i regali che poi vengono venduti nei vari banchetti per i bisogni della chiesa e in particolare per le missioni. Giancarla era sempre presente e dava il suo aiuto nella confezione dei lavori. A noi del gruppo caritas Giancarla lascia un vuoto della sua presenza e questa sua testimonianza speriamo che venga raccolta da altre persone per continuare il suo operato».
I funerali sono stati celebrati mercoledì 18 ottobre in parrocchia alle 10 in una chiesa gremita tra parenti e amici.

D.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."