CERNUSCO, POETI IN TAVOLA NEL GIARDINO DELLE IDEE

Pubblicato Il
- Updated

Domenica 31  marzo si è tenuto a mezzogiorno  presso il Giardino delle idee by Rosaria in via Rusca a Cernusco Arte in tavola, l’evento di apertura della stagione 2019 artistico-culturale. Padrona di casa Rosaria Munafò, scrittrice di origini siciliane, trapiantata in Brianza da più di vent’anni, che ha ospitato venti poeti amanti della natura.

«E’ andata benissimo; è stata una bellissima giornata ricca di bellezza in ogni angolo del giardino – ha commentato Rosaria – I poeti sono arrivati da diverse zone della Lombardia: Milano conta più poeti approdati a Cernusco, di Bergamo, poetesse di Agrate Brianza, Rovagnate. Gli amici, che hanno partecipato all’evento, non conoscevano Cernusco, ma ora sanno che si trova in Brianza; il luogo è piaciuto tanto. E’ arrivata persino una poetessa dall’Emilia Romagna provincia di Ferrara con amici di Cesena e Milano per calpestare il tappeto verde del giardino».
Uno dei poeti intervenuti Fulvio Bella ha scritto sulla sua pagina Facebook:
«Oggi non potevo essere più fortunato, con Rosaria, poetessa di squisita gentilezza, il sole e il cielo azzurro che ci hanno fatto compagnia per tutto il pomeriggio. Poi ho colto l’ occasione sono passato, sempre in compagnia del sole, dal giardino della poesia a quello del cuore: da mia sorella a Osnago. Ha ragione Katherine Mansfield: “La felicità è come quando si inghiotte improvvisamente uno spicchio splendente di sole nel pomeriggio”».
Anche una piccola artista, Diana, ha mostrato i suoi disegni ad acquerello.
E’ stata anche l’occasione per creare con estro e fantasia una poesia corale che è stata letta durante il pomeriggio soleggiato. Tutte le informazioni sui prossimi eventi trovate il calendario sul sito www.ilgiardino-delleidee.weebly.com.

D.V.

Poesia corale
La grammatica insegna
applicala
il passato, il presente, il futuro
Il passato: non dimenticare
Il presente: ora…io…noi
Il futuro: siamo noi ( tutti)
La vita insegna a coniugare
Ama te stesso
Ama il prossimo come te stesso
Rispetta le regole, la sintassi
correggi, riscrivi, il tema
riassumi in sillabe: pianto, risa, gesti
sottolinea i valori
Il titolo: Grazie mamma
(tutti sillabando): il cor-do-ne om-bel-li-ca-re
taglialo…
mi aggrappo, ti aggrappi, (tutti) ci aggrappiamo
mani afferrano
mi salvo la vita
(tutti) ci salviamo la vita
A voce alta ripeto
io sogno
io sogno
ripetete: (tutti 2 volte)… noi sogniamo
io amo
io amo
ripetete:
(tutti 2 volte) noi amiamo

 



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."