PROGETTO SOLOLO, NUOVO APPELLO DEL DOTTOR BOLLINI

Pubblicato Il

Adotta un toro. E’ questo il nuovo appello del dottor Pino Bollini a sostegno del Progetto Sololo, tra il Corno d’Africa e il Nord Kenya, sul confine etiope non lontano da quello somalo.
«La pastorizia nomadica è la principale fonte di sopravvivenza della popolazione di Sololo  – spiega il dottore – Mantenere un toro oggi, aiutandolo a superare la siccità, è un enorme aiuto per domani, alla ricostituzione delle mandrie morte in questa carestia ancora in corso. Due euro al giorno, è quanto occorre. Fare una donazione, finalizzata alla rinascita delle mandrie, è una concreta iniezione di fiducia nel futuro; un camminare vicini alimentando in tutti la speranza».
Un carico  di fieno come nella foto sopra dura per circa 30 giorni ed è costato KSHS 6500 (circa 60 euro). Se il toro riuscirà a sopravvivere alla siccità, arrivando in buone condizioni alle prossime piogge, sarà un inestimabile valore per la ricostituzione delle future mandrie. Il proprietario avrà in lui un ottimo strumento per sostenere la rinascita di nuove nelle famiglie più disperate.

Per sostenere questa iniziativa cliccare qui.

D.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2023 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati