OSNAGO, DOPO 106 ANNI DI ATTIVITÀ CHIUDE LA COOP

Pubblicato Il
Luigi Arlati presidente della Coop

Dopo 106 anni chiude la Coop di Osnago. E’ il presidente Luigi Arlati a parlarcene.
«A portare a questa decisione sono stati  diversi motivi economici tra cui bilanci negativi, costi alti e poco giro di clientela forse anche per la presenza  sul territorio osnaghese e limitrofi  di molte altre attività commerciali anche di grande importanza. La struttura immobiliare rimarrà della Coop, mentre a subentrare sarà una nuova catena conosciuta sul territorio».
Arlati  spiega poi che le attività sociali legate alla Coop rimarranno uguali come le gite sociali e che la tessera dei soci potrà essere utilizzata nei negozi di Coop Vicinato Lombardia. Diverse e contrastanti le reazioni degli abitanti osnaghesi  e anche il sindaco Paolo Brivio ha voluto fare una breve riflessione sulla struttura che chiuderà alla fine del mese di dicembre, dopo ben 106 anni di attività.
«Ovviamente non si può festeggiare la fine di una lunga storia di cooperazione e di mutuo sostegno. Ma si devono ringraziare gli uomini e le donne, del presente e del passato, che hanno contribuito a costruirla. Tramandando, in 106 anni, valori di educazione al consumo, di affermazione dei diritti di tutti, di attenzione alle povertà e alla sostenibilità. Da ultimo, ringrazio anche per il senso di responsabilità dimostrato in occasione della chiusura del punto vendita Coop: è stato trovato un altro gestore, sempre del mondo cooperativo, per dare continuità a un esercizio commerciale che, in un piccolo comune, per tante famiglie e tanti anziani, ha inevitabilmente una funzione sociale».
Il sindaco avrà modo di ringraziare di persona Arlati domenica 17 durante la festa delle associazioni.

S.B.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."