Chi si firma anonimo nel commentare l’editoriale del mese di luglio

Pubblicato Il

Sono dell’avviso che i Cittadini, se volessero davvero partecipare alle sedute dei Consigli Comunali non si lascerebbero in alcun modo condizionare dai comportamenti di maggioranza ed opposizione. Penso che i problemi siano altri. Per esempio mi chiedo l’anonimo che propone un consiglio dei saggi con i precedenti Sindaci ancora in vita per dare consigli all’attuale Sindaco non so se sia un assiduo frequentatore dei Consigli Comunali.
Mi permetto di affermare ciò in quanto chi i Consigli Comunali li presenzia dovrebbe conoscere meglio come vanno le cose, quale è il livello di intervento nel merito delle questioni di maggioranza ed opposizione e quale lo spazio di ampia democrazia che a tutti i Consiglieri è ogni volta e su tutti i temi assicurato. Il nostro mister anonimo non si inventi problemi di vecchi rancori, certi di stare documentatamente ai fatti. Mi permetto anche di pensare che mister anonimo abbia come fonte unilaterale di informazione Dentro&Fuori oppure il quotidiano locale online che evita accuratamente di riportare la fotografia del Sindaco di Cernusco ma si concentra su quella in primo piano delle opposizioni. Ritengo il sistema maggioritario per l’elezione dei Sindaci per i Comuni come il nostro estremamente corretto e opportuno; stia tranquillo mister anonimo, la maggioranza democraticamente eletta sta rispettando quanto scritto nel programma elettorale e nessuno dei Consiglieri di maggioranza eletti e i candidati in lista si nei 5 anni di mandato si “stancheranno” e se ne andranno. Alla fine mi vien da sorridere pensare che tra i saggi vi possa essere un ex Sindaco di cui dall’opposizione ho conosciuto, certo in un contesto di regole diverse, il modello di trasparenza e di spazio di partecipazione lasciato alle opposizioni.
Distinti saluti.

Luigi Mario Oldani



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."