BASKET UNDER 15, IL CPO BEFFA CALOLZIO NEL FINALE

Pubblicato Il

Carpe Diem Calolzio-CPO Osnago 60-63 (21/12,  15/12,  15/13,  9/26)

Sfida difficile quella contro il Carpe Diem Calolzio, una delle squadre più agguerrite del girone, attualmente in seconda posizione, vissuta con lo spirito di un derby.
Osnago ce la mette tutta per non vincere, i primi tre quarti sono un susseguirsi di errori, di mancanza di concentrazione, poco gioco di squadra, azioni individuali spesso non finalizzate.
Calolzio meglio in precisione ed in velocità in contropiede, più squadra nell’organizzazione del gioco.
Il Cpo è sotto di 9 alla prima sirena, di 12 all’intervallo lungo e di 14 alla fine del terzo quarto.
All’inizio del quarto finale le cose cambiano, il quintetto messo in campo da coach Lo Martire gira come un perfetto ingranaggio, si vede il gioco di squadra disperso nelle fasi precedenti, in cinque minuti lo svantaggio dal Calolzio si riduce ad un solo punto.
Nei minuti finali è un susseguirsi di emozioni, vantaggio Osnago, pareggio, di nuovo Osnago avanti, di nuovo pari, fino alla zampata finale che porta il Cpo alla vittoria in una partita che pareva destinata ad altro epilogo.
Necessario a questo punto per Osnago recuperare più continuità nel gioco collettivo per affrontare al meglio il girone di ritorno.

V.B.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service