BASKET UNDER 16, IL CPO CEDE ALL’OVERTIME

Pubblicato Il
- Updated

CPO Osnago – Pescate 66 – 72 (13/21, 23/23, 14/9,  9/6,  7/13)

Il CPO ospita il Pescate per il recupero della seconda giornata del girone di qualificazione.
Partita giocata sempre con alta intensità e ritmo, nessuna delle due squadre è intenzionata a lascire i tre punti, Pescate sa di essere più forte ma Osnago non ci sta a darsi per vinto.
Ospiti sempre avanti, fino ad un vantaggio in doppia cifra, i ragazzi di coach Brambilla non si arrendono mai e agguantano più volte la parità.
Ottima e coriacea la difesa da ambo le parti, Pescate ha una buona media sul tiro da fuori, che spesso Osnago non riesce a disturbare, il CPO da questo punto di vista ha ancora molto da imparare, molte le imprecisioni anche da sotto canestro.
Allo scadere dei 40 minuti una ingenuità di Osnago lascia il punteggio sul 59-59, si va quindi all’overtime.
Overtime in cui il Pescate è molto più incisivo e si porta a casa il referto rosa con il punteggio di 66-72.
Buona complessivamente la prova del CPO, da migliorare in precisione, freddezza e tattica.

V.B.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2022 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati