BASKET UNDER 16, IL CPO RITROVA FIDUCIA

Pubblicato Il
- Updated

Osnago – Ambivere Basket 77-41 (26/16, 20/11, 19/7, 12/7)

Un minuto di silenzio.
Così inizia l’incontro CPO Osnago-Ambivere, come tutti gli incontri di basket dell’ultima settimana, in memoria ed onore di Kobe Bryant e delle altre persone, alcune ragazzine giovanissime, che hanno perso la vita nell’incidente di domenica scorsa a Los Angeles.
È subito e sempre Osnago, a velocità alterne ma sempre Osnago.
La partenza è abbastanza lenta, gli avversari mantengono il contatto, poi grazie anche ad alcune provvide triple il primo quarto finisce sul più 10 per la squadra di casa.
Nel secondo e terzo quarto c’è l’allungo decisivo dei ragazzi di coach Ripamonti, che raggiungono il vantaggio di 30 lunghezze, il quarto conclusivo con ritmi più lenti porta al finale di 77-41.
Buona pressione difensiva, ottime e numerose realizzazioni da tre punti, ben 9, attacco incisivo ma ancora da migliorare, questa la lettura della prestazione dei ragazzi del CPO! Sulla buona strada per invertire la tendenza negativa della prima parte del campionato!
“If you not believe in yourself, no one do it for you” (KB)

V.B.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2022 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati