CERNUSCO, DALL’ORATORIO AL BERNABEU

Pubblicato Il
- Updated

Sabato 17 luglio presso il cortile sant’Agnese di Cernusco  si è tenuta la serata dal titolo Dall’oratorio al Bernabeu a cura dell’oratorio San Luigi e l’Amministrazione comunale; una prima parte ha visto la presentazione del libro Gli invincibili di Bonimba, con l’intervento dell’autore Adalberto Scemma e la conduzione di Saturno Brioschi.
Scemma ha raccontato la storia degli invincibili di Bonimba, squadra dell’oratorio di Sant’Egidio nel Mantovano negli anni ’55/56. di cui ha fatto parte. L’oratorio era l’unico luogo dove poter giocare e dove i giovani talenti potevano nascere. L’autore ha così raccontato alcuni personaggi come Bruno Scardeoni, Giancarlo Fornasari e Roberto Boninsegna.
Con alcuni aneddoti si è parlato anche della Nazionale appena vincitrice del Campionato europeo, della figura di Roberto Mancini e del centrocampista Jorginho, a un passo dal pallone d’oro dopo anni e anni di gavetta.
Sul palco anche Simone Leo e Mimmo Caccia; il primo, uno dei pochi che è riuscito a trasformarsi, in pochi anni, circa 11, da obeso, antisportivo e senza prospettive soddisfacenti per il futuro, a ultramaratoneta conosciuto a livello mondiale e coach di successo per centinaia di persone. È anche al momento, l’unico uomo al mondo ad aver completato quelle che sono considerate le sette gare su strada più dure del pianeta che, nel settore, vengono chiamate le “Seven Sisters”, completate tutte al primo tentativo. Il secondo, avventuriero in bici e autore del libro in uscita a settembre Superman ha una Graziella.
La seconda parte della serata ha visto lo spettacolo teatrale La pugna e la pipa, Mundial 82 con Alessandro Piloni e Andrea Santonastaso che hanno raccontato quanto successo quell’anno ai mondiali vinti dagli azzurri di Bearzot. Un viaggio di emozioni attorno ai protagonisti, alle loro difficoltà ma che alla fine ha vito un Paese intero gridare con orgoglio “Viva l’Italia!”.
Un finale inaspettato con la foto dei due attori con Paolo Rossi, protagonista di quel mondiale e scomparso il 9 dicembre del 2020.

D.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2021 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati