CERNUSCO, ACCESO CONSIGLIO COMUNALE

Pubblicato Il
- Updated

Punto centrale del Consiglio comunale cernuschese di mercoledi 27 novembre è stata l’adozione del nuovo Piano di Governo del Territorio (PGT).
In apertura di seduta il sindaco Giovanna De Capitani e il consigliere con delega all’urbanistica Mario Luigi Oldani hanno evidenziato la bontà della variante al piano che diminuisce il consumo di suolo nel territorio di Cernusco Lombardone.
In particolare Oldani ha evidenziato come le linee di indirizzo (sostenibilità, semplificazione, riduzione consumo di suolo, riqualificazione vecchio edificato, revisione ambiti di trasformazione,  attenzione attività commerciali, coordinamento con altri strumenti, percorso partecipato) fornite dall’Amministrazione nel 2017, all’inizio del procedimento di variante al Pgt, siano state raggiunte.
Prima dell’intrvento degli architetti, Salvatore Krassowski, evidenziando come il numero legale del Consiglio comunale fosse garantito grazie ai consiglieri di minoranza, chiede se sono in arrivo gli altri consiglieri di maggioranza e propone di attenderne l’arrivo. Alla risposta negativa del sindaco, il consigliere Krassowski abbandona  temporaneamente  il suo posto per sedersi tra il pubblico.
L’urbanista estensore del piano  architetto  Giacomino Amodeo ha illustrato in sintesi i punti salienti della variante del PGT, evidenziando la diminuzione della capacità residenziale teorica e la diminuzione del consumo di suolo teorico dovuta principalmente alla riduzione delle aeree per servizi.
Nella discussione le minoranze hanno sottolineato il poco tempo avuto a disposizione per studiare tutta la documentazione.  Krassowski ha inoltre ricordato che nel 2011 si era tenuto un Consiglio comunale informale per presentare il PGT ai consiglieri, mentre Renata Valagussa ha evidenziato che non sono state illustrate le schede relative agli ambiti di trasformazione.
Entrambe le minoranze si dichiarano insoddisfatte della variante al PGT, preannunciando voto contrario per Gennaro Toto (Identità e Futuro Nostro Cernusco) si doveva puntare alla riqualificazione dell’esistente senza prevedere nuova possibilità di edificazione, mentre per Krassowski  (Cernusco Lombardone Bene Comune) si deve valutare la riduzione del consumo di suolo, partendo dalla situazione reale.
La maggioranza compatta approva l’adozione della variante del PGT. L’iter proseguirà con la pubblicazione, entro 90 giorni  dei documenti della variante, vi saranno poi 60 giorni per i cittadini per presentare osservazioni al PGT e per le controdeduzioni degli urbanisti.§
Il Consiglio comunale è proseguito con toni accesi con l’approvazione della convenzione con i Comuni di Cassago e Presezzo per  la gestione del servizio di segreteria comunale.
Ultimo punto in discussione è stata una variazione di bilancio, illustrata dal’assessore alla partita Rachele Villa,  che prevede un incremento della spesa nel 2019 per l’acquisto di una nuova auto per la Polizia municipale e per interventi di manutenzione straordinaria del verde pubblico.
L’assessore all’ecologia Roberta Cereda ha infine dettagliato l’intervento sul verde pubblico che prevederà lavori nei parchi pubblici Giove e Plutone, nel parcheggio di via Stoppani e un importante piantumazione di undici alberi di pronto effetto nel parco di piazza della VIttoria.

P.P.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."