CERNUSCO, ADOLESCENTI E GIOVANI SULLE ORME DI SAN FRANCESCO

Pubblicato Il

Il ponte del 25 aprile è stato sfruttato dai giovani e dagli adolescenti dell’oratorio di Cernusco per partecipare alla ormai tradizionale e immancabile Spiripicciola, vacanza primaverile incentrata sulla spiritualità e sull’aggregazione giovanile.
Accompagnati dagli educatori, alcuni adulti e dal parroco don Alfredo Maggioni, una quarantina di ragazzi si sono diretti alla volta di Assisi per inseguire le orme di San Francesco:di fatto i momenti di meditazione hanno avuto come fulcro questa figura non solo di alto spessore religioso ma anche culturale. Non sono quindi mancate le visite alla basilica intitolata al frate francescano, al duomo ed alla chiesa dedicata a Santa Chiara, dove è custodito il famoso crocefisso di San Damiano che, secondo la tradizione cristiana, fu il responsabile della vocazione del monaco con la celebre frase “Francesco, ripara la mia casa che è tutta in rovina”.
Ultima tappa francescana è stata la basilica di Santa Maria degli Angeli dove sono presenti la “Porziuncola”, piccola chiesa dove si sviluppò l’ordine monastico, e “il transito”, altra cappella dove secondo la tradizione il patrono d’Italia morì e finì di comporre l’opera del Cantico delle Creature.
Il gruppo durante i quattro giorni di permanenza in Umbria ha inoltre visitato la città di Perugia, capoluogo di regione e ricca di storia di epoca medioevale, il lago Trasimeno presso la località di Castiglione sul Lago ed infine la città di Spoleto, resa nota dalla serie TV Don Matteo, e quella di Spello, entrambi borghi medievali arroccati su colline.
L’intero viaggio è documentato sul sito web dell’oratorio.

L.L.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."