CERNUSCO, CONSIGLIO COMUNALE SUL RENDICONTO ECONOMICO

Pubblicato Il
- Updated

Veloce consiglio comunale martedì 30 aprile con punto centrale l’approvazione del rendiconto economico relativo al 2018.
L’assessore al Bilancio Maria Rachele Villa ha presentato il rendiconto finanziario 2018 senza entrare dei dettagli già discussi nella commissione bilancio di metà aprile ed  evidenziando un avanzo di Amministrazione di circa 570mila euro di cui svincolati solo 300 mila euro.
Critiche entrambe le opposizioni con Salvatore Krassowski di Cernusco Lombardone Bene Comune che senza entrare nel dettaglio dei numeri ha criticato l’azione politica dell’amministrazione e i valori che la ispirano.  Scontento della privatizzazione di alcuni servizi pubblici locali (pubblica illuminazione, gas, rifiuti e teleriscaldamento), del coinvolgimento dei cittadini (limitato alle solo consulte, poco partecipate), delle politiche ambientali e di quelle sociali ha evidenziato la sua visione del paese, molto diversa da quella della maggioranza di Insieme per Cernusco e una linea politica secondo lui poco consona a un’Amministrazione di centrosinistra.
Lapidaria la risposta del sindaco Giovanna De Capitani: «La pensiamo in modo diverso, a fine mandato tireremo le conclusioni».
Anche Identità e Futuro Nostro Cernusco per voce del consigliere Renata Valagussa ha espresso critiche al bilancio consolidato 2018, lamentando la mancanza dell’indice che compara il risultato della gestione finanziaria con le entrate correnti.  Renata Valagussa ha affermato che«questo indicatore dev’essere intorno al 5% per evidenziare una buona amministrazione, mentre a Cernusco è pari al 19%. Un avanzo elevato non è indice di buona amministrazione ma di incapacità di spesa o di tasse comunali troppo alte, l’obiettivo della pubblica amministrazione non è il risparmio ma spendere bene i soldi dei cittadini».
Critiche respinte dal consigliere Rodolfo Cogliati e dall’assessore Villa che hanno affermato che queste sono solo dissertazioni teoriche.   Anche il secondo gruppo di minoranza col consigliere  Salvatore Krassowski ha espresso parere sfavorevole all’utilizzo di questo indicatore per misurare una buona amministrazione.
Il rendiconto economico è stato approvato coi voti favorevoli della maggioranza e contrari delle due minoranze.

P.P.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."