CERNUSCO, EFFEOTTO RICORDA TORAZZA E ROCCA

Pubblicato Il

Il 20 aprile  è la data che accomuna il centenario della nascita di Francesco Torazza e il primo anniversario della morte del nipote Walter Rocca. Pittore l’uno e fotografo l’altro, uniti da un forte legame affettivo, sono stati ricordati dai loro famigliari Raffaella, Cristiana, Luisa e Massimiliano nella mostra intitolata Un giorno ancora insieme… per ricordare,  inaugurata sabato 27 aprile presso la sala mostre di piazza della Vittoria di Cernusco Lombardone e che sarà possibile visitare nei giorni 28 aprile, 4 e 5 maggio dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.
Franco Torazza nasce il 20 aprile 1919 a Milano, e dopo essersi diplomato all’Accademia di Belle arti di Brera, prende parte  ad importanti manifestazioni artistiche nazionali ed internazionali. Partecipa alla fondazione dell’Arte a Cielo Aperto e fonda la manifestazione Arte in Strada. Tante le mostre collettive e personali che si affiancano all’insegnamento di disegno e pittura in varie scuole della regione tra cui la Scuola d’Arte pura e Applicata di Merate, e sua l’istituzione di un Centro Culturale di Formazione Artistica e una scuola serale. Oltre ad eccellere nel campo artistico della pittura, scultura, restauro d’arte sacra, poesia e illustrazione di libri è stato anche scenografo e regista di opere teatrali e da giovane ha fatto parte della compagnia Bluette e Navarrini e del corpo di ballo di Wanda Osiris. Tantissimi i conferimenti ricevuti da Torazza in campo artistico e dell’insegnamento dall’ Ambrogino d’oro alla Targa d’argento Rosa Camuna,  medaglia d’oro Arte Sacra San Alessandro, Targa d’argento Galleria La Tavolozza di Lecco e molti altri.  L’arte che Franco ha respirato, insegnato, realizzato ha fatto breccia nell’animo del nipote Walter Rocca che ha collaborato con lo zio a scenografie e recite in campo teatrale e dal quale ha ereditato un grande temperamento artistico.

Walter, nasce a Milano il 16 luglio 1952 e studia fotografia presso l’Umanitaria di Milano e nel corso degli anni segue il complesso Tony Spada nei concorsi di Voci Nuove  e figura tra gli ideatori del concorso Fotopittorico di Arlate. Molto attivo, conosciuto e stimato,  a Cernusco Lombardone  propone l’idea di riunire i fotografi nati o residenti in paese e grazie all’aiuto di vecchi amici e fotoamatori , nel novembre 2009 dà vita alla mostra Fotografi a Cernusco. L’anno successivo,  sempre a Cernusco, prenderà  corpo  Fotogruppo Effeotto, di cui Walter diventerà direttore artistico e proporrà insieme agli altri componenti mostre fotografiche e di pittura. Nel 2013, in occasione della mostra antologica dedicata al ventennale della morte dello zio, Walter darà il via alla manifestazione Arte in Piazza, con la partecipazione di pittori, ex allievi del maestro Torazza, provenienti da tutta la Brianza e dedicherà al giornalista Mario Ferrario il concorso Immagini da leggere.  Nel 2012 ha ricevuto il Premio Sirmione per la Fotografia di un‘opera che è possibile trovare tra tutte quelle   esposte nella mostra a lui dedicata, insieme ad alcune sue  realizzazioni pittoriche. Davvero molte le persone che hanno voluto rendere omaggio ai due artisti visitando la mostra che è stata introdotta e presentata da Giuseppe Gironi, amico personale di Rocca e presidente di Effeotto, il quale visibilmente emozionato ha voluto condividere ricordi e aneddoti di Walter facendone il ritratto di un grande artista, senza tralasciare di sottolineare la grande umanità e l’impegno in diverse associazioni del paese.
Le figlie di  Franco Torazza hanno voluto ricordare il padre e hanno ringraziato tutti i presenti del loro affetto nei confronti del pittore e hanno poi lasciato la parola al sindaco Giovanna De  Capitani che ha reso omaggio a entrambi gli artisti, ricordando in particolare Rocca che ha avuto modo di conoscere personalmente.

S.B.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."