CERNUSCO, INAUGURATI I NUOVI SPAZI DELL’ORATORIO

Pubblicato Il

Domenica 9 giugno si è tenuta l’inaugurazione dei nuovi spazi dell’oratorio San Luigi di Cernusco alla presenza  dei un buon numero di parrocchiani, del parroco don Alfredo Maggioni e del sindaco Giovanna De Capitani; prima dell’inizio della Messa, che è stata celebrata nel nuovo cineteatro, a loro il compito di tagliare il nastro e di sottolineare l’importanza di questa giornata e di questi gesti.

In seguito è stata la volta della benedizione della sala intitolata a Santa Chiara, patrona della tv in quanto nel locale verrà collocata un grande schermo televisivo.
Sul palco, a celebrare con il parroco anche don Ferdinand  Kouadio, che per diversi anni è stato collaboratore dell’oratorio cernuschese.
«Quest’oggi, giorno di Pentecoste celebriamo nella nostra parrocchia la giornata della riconoscenza per quanto è stato fatto in questo anno pastorale – ha ricordato il parroco durante l’omelia – Durante le letture ci viene ricordato l’importanza di ascoltare Gesù e di essere capaci di ascoltare la voce di Dio. Non possiamo essere distratti perché lui ci parla con il cuore».
Poi ha spiegato il perché dell’intitolazione della sala di recente costruzione sopra i camerini e i bagni a Santa Chiara, patrona della televisione, delineando brevemente  la sua storia.
«Che ciascuno di voi riceva la fiammella dello Spirito Santo affinchè possa stare nella propria casa – ha infine concluso – come l’oratorio dove ciascuno ha messo del proprio per renderlo uno spazio per tutti, dove abitare bene».
Al termine sono mancati i ringraziamenti e gli auguri al parroco, con il saluto del borgomastro per quanto il sacerdote ha fatto con tenacia e impegno per  l’oratorio.
Sotto il portico rinfresco per tutti e taglio della torta per i 65 anni del parroco.

N.C.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."