CERNUSCO PIANGE ROMANA GOVERNO

Pubblicato Il

È venuta a mancare martedì 24 gennaio, dopo un periodo di malattia, Romana Governo, 66 anni, di Cernusco Lombardone, conosciuta in paese come volontaria dell’associazione Osmanto con la passione per le danze popolari e cofondatrice e voce dell’ensemble vocale femminile Etiäinen. A darne il triste annuncio il marito Alberto Biffi, per cinque anni consigliere comunale a Cernusco, i figli Simone e Alice, la mamma Anna e la sorella Cristina.
«Ci siamo trovate nel 2000 a Cernusco per iniziare insieme una esperienza corale nel CRC di Pasquale Amico, le voci rosa. Da lì “Romy” e io non ci siamo mai più divise. Condividevamo la stessa passione per il canto corale, abbiamo vissuto momenti intensi ma anche tribolati e siamo sempre state insieme, coriste, colleghe ma soprattutto amiche – è il ricordo della maestra e amica Bianca Rolfini –  Nel 2016 fu Romana a convincermi a fondare un gruppo corale femminile a cappella; non ci sarei mai riuscita e neanche lo volevo fare, ma il suo supporto, la sua smisurata fiducia nelle mie possibilità ha fatto sì che nascesse Etiäinen. Abbiamo iniziato in sei, non avevamo una sede, non avevamo una tastiera, avevamo solo le nostre voci, la mia esperienza e la nostra passione. Ci ha ospitato per mesi nella sua mansarda dove abbiamo mosso i nostri primi passi, settimana dopo settimana sempre più convinte di poter creare qualcosa di bello e così è stato ma sempre con il suo aiuto e supporto anche logistico. Per cinque anni Romy ha partecipato attivamente alla vita del coro, faceva parte anche del Direttivo come segreteria, sempre con competenza e precisione, mancherà anche in questo, come mi mancherà Romy corista, la corista che tutti i direttori vorrebbero, sempre presente, sempre sul pezzo, sempre preparata, potevo farle cantare anche le pagine gialle e sarebbe andato bene comunque, immensa fiducia! Negli ultimi mesi della sua malattia non è mai venuta meno la speranza di poter tornare a cantare con noi e tutte le volte che andavo a trovarla nei nostri discorsi alla fine il suo pensiero era per Etiäinen. Mi mancherà e mancherà a tutte noi; Romy rimarrà sempre nei nostri cuori e continuerà a cantare con noi… sarà dura lasciarla andare!».
«Prima di intraprendere l’avventura nel gruppo corale delle Etianine, Romana aveva già espresso la sua creatività e artisticità fondando con alcune amiche il club Il cortile del quilt – è il ricordo dell’amica Valentina – Qui è rimasta per oltre vent’anni, dando un notevole contributo per l’organizzazione e la realizzazione di bellissimi manufatti creati con la tecnica patchwork. Nonostante si fosse ritirata in questi ultimi anni per dedicarsi completamente al gruppo vocale, ci è sempre stata di grande incoraggiamento e ora la sua scomparsa ci addolora immensamente. Rimarrai tra i nostri ricordi più cari, Romy».
La salma è composta presso la Casa funeraria Mattavelli di Osnago, mentre i funerali si terranno giovedì 26 alle 10 in parrocchia a Cernusco preceduti dalla recita del rosario. I familiari chiedono di non inviare fiori, ma offerte per l’hospice Il Nespolo di Airuno dell’associazione Fabio Sassi.

D.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2023 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati