CERNUSCO, SERATA PER LE DONNE AL SAN LUIGI

Pubblicato Il
- Updated

Sabato 27 novembre presso il cineteatro San Luigi di Cernusco arte, musica, sport e parole hanno voluto sottolineare ancora una volta il no alla violenza sulle donne.
Il Consiglio comunale con l’associazione I bagai di binari ha infatti organizzato una serata benefica a tema in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.
Si sono alternati sul palco Eleonora De Luca, recitando la poesia Adesso di Donatella Fenio,  per l’associazione L’altra metà del cielo e il Centro antiviolenza Elsa Fumagalli e Gloria Galdini, Ads Vv sport di Lomagna, lo psicologo Aldo Braga, l’avvocato penalista Daniela Fiocchi, l’ensemble femminile Etiäinen Movimenti Danza di Merate, introdotti da Dario Vanoli.

All’associazione L’atra metà del cielo verrà devoluto il ricavato della serata e le socie hanno presentato cosa si sta facendo sul territorio meratese  e le difficili situazioni familiari che si vengono a creare: si è così creato un supporto a 360 gradi per il sostegno alle donne.
Emozioni e parole regalate al numeroso pubblico presente che ha apprezzato la serata, che ha presentato diversi aspetti e problematicità legate al mondo femminile.
Al termine delle esibizioni e delle testimonianze hanno preso la parola, a nome del Consiglio comunale, il vicesindaco e assessore ai Servizi sociali Renata Valagussa e il consigliere incaricato al Tempo libero e associazioni Monica Vanoli.
Soddisfatte hanno ringraziato i presenti, il Bar Biella, la parrocchia, I bagai di binari, D&F, i tecnici audio e luci, gli ospiti intervenuti, e il personale comunale; il vicesindaco, che ha portato i saluti del primo cittadino cernuschese Gennaro Toto, ha spiegato il valore e l’origine di questa giornata e l’importanza di questa serata organizzata dall’intero Consiglio comunale. Il consigliere Vanoli ha lanciato un messaggio d’amore per le donne, per quello che quotidianamente possono passare dentro le loro case, senza che nessuno lo sappia o se ne accorga, con un invito a guardare i loro occhi e ad abbracciarle,  parole che hanno emozionato il pubblico presente.

“Nel cuore delle donne si vede quel che c’è, basta guardare gli occhi”… Con questa frase e canzone e un applauso per le donne, la sala si è tinta ancora di più di rosso con palloncini a forma di cuore lanciati dalle ragazze di Movimenti Danza.

S.B.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2022 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati