CERNUSCO, SPIRIPICCIOLA DEL SAN LUIGI IN SICILIA

Pubblicato Il
- Updated

Spiripicciola, ovvero una settimana in Sicilia per gli adolescenti e i giovani dell’oratorio San Luigi di Cernusco dal 25 luglio all’1 agosto.
Il gruppo, composto da circa quaranta tra ragazzi e ragazze, alcuni volontari e capitanato dal parroco don Alfredo Maggioni, dopo essere arrivato all’aeroporto di Palermo, ha fatto visita a Monreale.
Una volta raggiunto Villa Sant’Andrea a Castellammare del Golfo, dove il gruppo alloggiava, si sono alternati momenti di svago, di attività e di preghiera, visitando anche altre bellissime mete siciliane: Trapani, Erice, Segesta, San Vito Lo Capo…

E’ stato possibile anche incontrare il responsabile dell’associazione Libera di Castellammare e il figlio di un uomo ucciso in modo ingiusto dalla Mafia. Una serata a forte impatto emotivo che ha sicuramente fornito tracce di riflessione ai  ragazzi.
«Se ci fossero messi a tavolino con Dio per chiedergli cosa ci sarebbe piaciuto non avremmo potuto chiedere di più – ha commentato il parroco – Ci siamo misurati anche con la sofferenza, ma anche lì siamo stati bravi… Desideriamo che questa vacanza sia il segno di una tradizione consolidata che abbiamo ricevuto e che ci accingiamo a conservare e continuare. Buona vacanza a tutti!».
La comitiva ha fatto rientro attorno alle 16 a Malpensa per poi ritornare a Cernusco, dove si è radunato in chiesa per ringraziare per questa esperienza indimenticabile.

D.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2022 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati