LETTERA DI PADRE SANDRO DALLA TANZANIA

Pubblicato Il
- Updated

Riceviamo in data odierna e pubblichiamo un nuovo scritto da parte di padre Sandro Nava dalla nuova realtà della Tanzania per cui stiamo raccogliendo fondi con la vendita dei nostri calendari. 

Carissimi, vi ringrazio di cuore per avermi inviato Dentro&Fuori  e anche Montevecchia informa.
Grazie per l’articolo su Makiungu Hospital che avere pubblicato. Con fiducia stiamo iniziando alcune nuove attività e modifiche soprattutto anche in base alle nostre disponibilità economiche. La prossima settimana pagheremo un debito  di circa 2 mila euro per delle medicine altrimenti la ditta fornitrice non ci permetterà  di acquistare altro materiale che è  urgente. Questa mattina ho discusso con due muratori il ripristino di uno stabile in cui far alloggiare le mamme in attesa di partorire con una specie di cucina affinché  possano cucinare i loro poveri pasti. Ieri c’è stata la distribuzione mensile del cibo per le persone anziane e sole: riso, farina per la polenta, olio, zucchero e fagioli.
Veramente non ho mai visto cosi tanta povertà  e indigenza. Nelle prossime settimane andrò in alcuni villaggi con la clinica mobile.  Mi hanno detto che la situazione in quei villaggi così  lontani è  molto peggiore di quella che ho visto qui.
Le piogge non sono ancora iniziate. Il clima è  abbastanza piacevole anche se molto ventoso.  Per ora le zanzare sono pochissime, ma con le piogge aumenteranno.
Abituato ad avere tante cose, qui viviamo con quello che abbiamo. La signora Carmen di Torino cucina per me e la dottoressa Manuela. Se ci  confrontiamo con quello che ha la gente dei villaggi, stiamo bene.
In queste settimane mi ripeto spesso: “forza e coraggio”. Piano piano riusciremo a portare questo ospedale a un buon livello e aiutare tanti ammalati e tanta povera gente.
Sento dalle notizie sull’Italia che la situazione del Covid è  peggiorata. Mi dispiace molto, ma spero che la Madonna protegga tutti voi e anche noi.

Padre Sandro Nava

Per chi volesse già sostenere questa realtà può fare un versamento tramite bonifico bancario o bollettino postale:
INTESA SANPAOLO (ex Banca Prossima) CC bancario n. 124201
Intestato a Fondazione MISSIONI CONSOLATA ONLUS
Codice IBAN  IT69 F 03069 09606 100000124201 –  Codice BIC/SWIFT: BCITITMM
CONTO CORRENTE POSTALE Numero. 33.40.5135
Codice IBAN IT35 T 07601 01000 000033405135 Codice BIC/SWIFT :  BPPIITRRXXX
Intestato a Fondazione MISSIONI CONSOLATA ONLUS
Corso Ferrucci 14 – 10138 Torino
Benefattore: specificare bene: nome, cognome e indirizzo
Causale: EROGAZIONE LIBERALE per Padre Alessandro Nava – Makiungu Hospital



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2021 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati