LECCO, AL BADONI VENDITA DI TORTE PER DUE RAGAZZI AFRICANI

Pubblicato Il
- Updated

Giovedì 11 aprile è stata effettuata presso l’Istituto Badoni di Lecco una vendita straordinaria di torte per sostenere il progetto di sostegno a distanza a cura dell’associazione Avsi per finanziare gli studi di due ragazzi africani: William del Kenya e Flavia in Uganda. Frequenti arrivano in Istituto le informazioni riguardo questi due ragazzi, con uno stretto contatto tra i tutor e i docenti referenti del Badoni.
«Flavia, 16 anni, è figlia di due genitori sieropositivi – racconta la professoressa Giovanna Soccio, referente con le colleghe Chiara Giambagli  (entrambi  collaboratrici di D&F ndr) e Novella Sestini – ha sette fratelli e sta frequentando la seconda media con successo con docenti preparati che insegnano loro didattica e disciplina. William è stato abbandonato e ora vive in una casa d’accoglienza dell’associazione stessa e grazie al nostro contributo può frequentare la scuola media. L’obiettivo è quello di farli crescere in loco e poter garantire loro un futuro».
In istituto è stato presentato il progetto dai referenti di Avsi ai rappresentanti in classe con foto e testimonianze dirette, al fine di sensibilizzare gli studenti su questa lodevole iniziativa organizzata anche con il prezioso  supporto dei rappresentanti di istituto: Torrente Mirko (classe 4°Ait), Raul Radu (classe 4°Ait), Simone Casiraghi (classe 3°MD), Alex Guerra (classe 3°IB).
Le torte vendute sono state una sessantina a fronte di 90 richieste, oltre ogni aspettativa: 800 euro la cifra raccolta per finanziare i loro studi e donare ai due ragazzi anche un regalino. I referenti si augurano per l’anno prossimo di poter coinvolgere un maggior numero di persone tra docenti e genitori.

D.V. 



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service