MERATE, LA MATURITÀ PER GLI STUDENTI DELL’AGNESI

Pubblicato Il
- Updated

Si sono conclusi venerdì 26 giugno  gli esami di maturità per le  classi quinte del liceo Agnesi di Merate.
Nuova la modalità data l’emergenza sanitaria: esame unico orale, suddiviso in cinque momenti: una prima parte sulle materie d’indirizzo, una parte sull’alternanza scuola-lavoro, poi letteratura italiana, un percorso interdisciplinare per quattro materie introdotto dalla proiezione di un’immagine e infine cittadinanza e costituzione. Voto complessivo massimo 40 a cui si potevano aggiungere da 1 a 5 punti bonus; il percorso triennale prevedeva un punteggio massimo di ammissione pari a 60 punti.
A valutare una Commissione formata da sei docenti interni e un commissario esterno alla presenza del candidato e al massimo di un solo testimone.
Nella 5A scientifico quattro studenti a punteggio pieno, nella D sono stati cinque gli studenti che hanno ottenuto 100/100; nella sezione 5CSA (scienze applicate) un 100 con la lode per Alessandro Limonta, quattro 100/100 di cui uno con lode a Sara Vesce in 5E. Anche in quinta BSA un ragazzo a pieni voti, mentre in 5B scientifico due lodi (Lucia   BrigattiFrancesco  Giovenzana)  e due 100/100; un voto pieno solo in 5C scientifico.
Per il liceo linguistico tre le eccellenze nella sezione A, in 5B tre 100/100,  quattro per la sezione C.

5 AS
5 BS
5 CS
5 DS
5 ES
5 ASA
5 BSA
5 AL
5 BL
5 CL

D.V.

Per altre foto redazione@dentroefuori.net.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2020 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati