MERATE, LIBERAMENTE INSIEME, ARTE IN PIZZERIA: SI REPLICA

Pubblicato Il
- Updated

Secondo appuntamento per l’iniziativa Liberamente insieme, arte in pizzeria, mercoledì 4 Aprile presso la Pizzeria Tre in via Statale, 44 a Merate. Gli alunni della sezione B, hanno presenziato alla serata mostrando ai genitori e ai clienti presenti le loro opere che erano state esposte mercoledì 27 marzo in occasione dell’inaugurazione dell’iniziativa. La scelta di presentare i quadri realizzati dai ragazzi dell’I.C.S. Comprensivo in due serata è stata fatta in seguito all’alta adesione all’iniziativa da parte degli studenti, quindi nella serata del 27 marzo erano presenti gli alunni e i genitori  delle terze A e F, mentre mercoledì 3 aprile è stata la volta della terza B, della quale fa parte Augusto Bifano che ha proposto un intermezzo musicale per allietare la serata.
L’iniziativa è stata proposta e realizzata dall’insegnante di arte Rosanna Maggioni , che durante l’allestimento dei quadri ha collaborato con l’insegnate di tecnica, suo collega il professor Luigi Luverà. Tanti i complimenti ricevuti anche dagli allievi di questa sezione e ci riferisce la professoressa Maggioni che sono state fatte altre  proposte di acquisto dei quadri da parte dei clienti della pizzeria.  L’insegnante di arte si è complimentata con tutti i suoi allievi per l’impegno che hanno dimostrato per portare a termine e realizzare le tavole esposte, ribadendo che la scelta di partecipare all’iniziativa è stata una scelta libera da parte dei ragazzi.
Presenti alla serata oltre all’ideatrice dell’iniziativa, i professori Luigi Luverà, Giuseppina Gernone, Maurizio Cavallo, Agostino Bonserio, Cristiana Torazza, Ilaria Colombo, Luisella Brigatti, Giulia Astuti, Rosanna Redaelli e la vicaria Mariagrazia Pino.
Molto gradita la presenza dell’ex preside Giordano Cereda e di alcuni ex insegnanti del Comprensivo, il  professor Gianpiero Soglio insieme alla moglie professoressa Chiara Bonanomi,  le professoresse Roberta Villa, Liliana Annunziata e Luisa Santacaterina. Con loro hanno voluto essere presenti anche due ex impiegate del comprensivo, Damia BasiliaMaria Nica Bacchetto.
L’iniziativa ha ottenuto un ottimo consenso da parte di tutti quelli che hanno potuto prenderne visione ed è solo una delle tante inserite nel percorso di una scuola aperta e capace di mettere in evidenza le qualità e le caratteristiche di tutti i ragazzi andando oltre ai soliti spazi chiusi della scuola.

S.B.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."