MONTEVECCHIA, NOVITA’ PER LA GESTIONE RIFIUTI

Pubblicato Il

Importanti le novità comunicate dall’assessore all’Ambiente Elisabetta Bosetto nella diretta Facebook del 16 febbraio.
«Per l’inizio del mese di marzo, massimo verso il 15, ci sarà il passaggio al nuovo Centro Raccolta Rifiuti di via Regina a Cernusco in convenzione con Cernusco e Osnago. I cittadini verranno informati della data esatta con una comunicazione ufficiale da parte dell’Amministrazione».
Intanto prende piede l’idea di utilizzare il sacco rosso per la raccolta indifferenziata, già presente in molti comuni del lecchese, che prenderà il posto del sacco trasparente presumibilmente verso settembre.
«Verranno distribuiti i sacchi che avranno un chip riferito all’intestatario della tassa sui rifiuti e per un periodo iniziale che potrebbe essere di sei mesi o anche più Silea farà un periodo di prova durante il quale non ci sarà una tariffazione puntuale (pagare in base al peso) ma una misurazione puntuale – ha spiegato la Bosetto – Le tariffe Tari saranno quelle attuali e Silea controllerà che la gestione del sacco rosso venga fatta correttamente dai cittadini. Dopo questo periodo di sperimentazione si passerà alla tariffazione puntuale dove l’utente pagherà ciò che avrà messo correttamente nel sacco rosso».
«Sarà un passaggio molto importante – ha aggiunto Franco Carminati – dove è stato introdotto i risultati sono stati eclatanti. L’introduzione del sacco rosso comporterà appunto una sperimentazione per capirne la sua efficacia e nel 2022 la trasformazione del processo che abbiamo sempre auspicato si dovrebbe completare».

M.C.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2021 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati