OSNAGO, 10 ANNI DI PIEDIBUS

Pubblicato Il

Partecipazione, entusiasmo, senso di comunità. All’insegna di questo spirito Osnago, sotto un caldo a tratti rovente, ha salutato sabato 12 giugno la festa del Piedibus, l’evento organizzato e supportato dal Comune, giunto al suo primo decennio di vita e che soltanto osservando la dedizione passionale mostrata dai volontari e dai sorrisi tersi delle decine di bambini e ragazzi accorsi non pare avere la benché minima intenzione di fermarsi qui.
Sin dal primo mattino piazza della Pace era stata destata dalle grida gioiose dei bambini vogliosi di offrire il proprio contributo alla pulizia delle strade del paese e di condividere una parte di giornata con i propri amici, affiancati per tutto il tempo da decine di cittadini volontari che per tutto l’anno li hanno accompagnati nell’andare e venire da scuola.
Guanti alle mani (opportunamente igienizzate), sacchetti della differenziata e pinze raccogli rifiuti inseparabili “colleghi di lavoro”, i ragazzini presenti, una volta suddivisi nelle tre linee corrispondenti ad altrettanti differenti tragitti percorsi abitualmente per andare a scuola, hanno calcato strade, piazze e vicoli, rimuovendo cartacce e mozziconi ovunque disseminati. Punto di arrivo il bosco urbano di via Matteotti, per rifocillarsi con una meritata merenda e per consegnare i diplomi ai bambini di V elementare.
A chiusura di un anno vissuto sull’ottovolante, tra chiusure, mezze riaperture e didattica trangugiata senza avvertirne intero e pieno il sapore. In conclusione, tutti in piazza della Pace a riabbracciare i genitori e concludere così una giornata in fondo calda più per il calore di una grande festa di condivisione che per quello atmosferico.

G.K.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2021 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati