OSNAGO, IL CARDINALE RAVASI OSPITE DI TV2000

Pubblicato Il
- Updated

Nato a Merate e cresciuto a Osnago, consacrato arcivescovo nel 2007 e nominato cardinale nel 2010, biblista, teologo e dal 2007 presidente del Pontificio Consiglio della cultura e della pontificia commissione di Archeologia Sacra, Gianfranco Ravasi nella mattinata di mercoledì 4 maggio è stato ospite di Tv2000.
L’arcivescovo ha ripercorso gli avvenimenti raccontati nel vangelo di Giovanni che racconta del primo miracolo di Gesù, ovvero quello avvenuto alle nozze di Cana di Galilea. Ha soffermato la sua attenzione sul rapporto tra Gesù e Maria, dove, proprio davanti alle richieste di Maria durante le nozze, per la prima volta il figlio si rivolge alla madre usando la parola “donna”. Da li è seguita una profonda riflessione sul ruolo di Maria, una giovane donna modello di santità. Nelle sue parole non ha mancato di ricordare quanto la Madre di Dio sia anche simbolo di devozione da parte di tantissimi fedeli, ricordando lui stesso sua madre che, nata ben 110 anni fa in Brianza, invocava la figura di Maria come segno di fede e di speranza.
«E’ importante il rapporto tra una madre e il proprio figlio, una relazione intima e indissolubile che nasce e cresce nel grembo appunto della madre – ha evidenziato –  che mai nessun altro rapporto può raggiungere per  intensità e  importanza».
Ha poi dato appuntamento alla prossima puntata che vedrà come protagonista ancora una volta la figura di Maria e sarà  sulle ultime parole consegnate da Gesù proprio a sua madre prima della sua morte in croce.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2021 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati