OSNAGO… NON VUOLE DIMENTICARE

Pubblicato Il

In occasione della Giornata della Memoria 2023, a Osnago si svolgeranno diverse iniziative, dedicate alla riflessione sullo sterminio perpetrato, durante la seconda guerra mondiale, ai danni della popolazione di origine ebraica. Le iniziative sono promosse dall’Istituto scolastico comprensivo, da associazioni, dal comune do Osnago.
Giovedì 26 gennaio presso la stazione ferroviaria di Osnago, a cura di Arci La.Lo.Co, in collaborazione conAned e Anpi aprirà la mostra Trasporto 81,  sul trasporto di deportati politici del Campo di transito di Bolzano al campo di concentramento di Flossenburg, mentre venerdì 27 presso la sala cineteatro Don Sironi, in via Gorizia ad Osnago, a cura dellistituto comprensivo Bonfanti Valagussa, si terrà un incontro tra la testimone della Shoah, la signora Paola Vita Finzi e le classi quinte della scuola Primaria. Alle 20.30, sempre venerdì si terrà invece lo spettacolo con gli studenti dell’istituto, infatti le classi quinte della Primaria e le classi della secondaria di primo grado presenteranno i loro lavori sulla giornata della memoria.
Sabato 28 alle 16.30 presso la biblioteca civica Primo Levi si terranno letture tratte dal romanzo Vita e Destino proposte dalla scrittrice Elena Rausa, mentre l’associazione Progetto Osnago propone una visita presso il Giardino dei Giusti di Milano. Si ricorda inoltre, che presso la biblioteca civica di Piazza Dante ad Osnago è a disposizione per tutti una nutrita bibliografia sulla Giornata della Memoria.

    S.B.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2023 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati