OSNAGO, PREMIATO LO SCRITTORE CANZIO DUSI A LIMBIATE

Pubblicato Il

Sabato 17 settembre presso Villa Mella a Limbiate si è tenuta la premiazione del premio letterario La Girandola delle Parole. La cerimonia è stata aperta dal Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana.
Sono stati più di settecento gli elaborati sottoposti al giudizio della giuria, fra cui duecentocinquanta appartenenti alla categoria dei romanzi editi. In questa sezione il secondo premio assoluto è stato attribuito al romanzo La stanza del sogno dello scrittore osnaghese Canzio Dusi.
La giuria, che ha visto la presidenza onoraria di Alessandro Quasimodo ed era composta da scrittori e poeti italiani, ha premiato l’opera di Dusi con le seguenti motivazioni: “In una interessante e approfondita ricerca storica, oltre agli avvenimenti, mette a confronto le personalità di Leonardo e Michelangelo, due geni straordinari che si sono conosciuti, ammirati e odiati, rivali in sana competizione e promotori di diverse concezioni di arte. Con una narrazione dallo stile asciutto, ma intenso e con l’intreccio di fatti storici e di fantasia, l’autore mostra l’indiscussa grandezza di entrambi gli artisti offrendo un importante spunto di riflessione sulle occasioni di arte perse: se quell’ambizioso e straordinario progetto di Soderini si fosse realizzato e le opere fossero state compiute, il mondo avrebbe ottenuto due tra le più importanti e inestimabili opere d’arte rinascimentale mai esistite”.
L’autore presenterà il romanzo La Stanza del Sogno il prossimo 1 ottobre alle 17 a Cernusco Lombardone in Biblioteca nell’ambito della rassegna Autunno d’Autore.

S.B.

 



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2022 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati