PADERNO, IL RICIRCOLO: UN’ESPERIENZA DI COMUNITÁ E VITA SOSTENIBILE

Pubblicato Il
- Updated

Circa tre anni fa un gruppo di amiche di Paderno d’Adda, convinte della necessità di vivere in maniera ecosostenibile e di ricreare le relazioni umane che la vita moderna porta a trascurare, decide di estendere la sua esperienza alla comunità del paese.
Con l’appoggio della sezione della Brianza Lecchese del Movimento della Decrescita Felice chiede al Comune la possibilità di avere un locale per svolgere un’attività più organizzata, creando, nell’aprile 2018, il Ricircolo, un negozio senza soldi dove chiunque ha la possibilità di portare gli oggetti che non usa più e dove chi passa puo’ prendere ciò che vuole.
Si crea velocemente un gruppo di volontarie che tiene aperto il negozio il sabato mattina, e presto il Ricircolo“acquista degli utenti abituali oltre a quelli saltuari. Nasce una voglia di scambio di idee, amicizia, competenze…spesso i “ricircolanti” vanno al negozio per fare due chiacchere e vedere se c’è bisogno di una mano…
Nel frattempo nasce la Vetrina del Ricircolo, un gruppo whatsapp dove vengono pubblicate richieste e offerte di ogni genere; in tanti mettono le foto degli oggetti più disparati che vogliono regalare, mobili, tutto quello che è ingombrante e che al negozio non trova posto… qualcuno chiede una mano per urgenze e altri rispondono mettendo a disposizione le loro competenze o anche con un’indicazione.
E’ una piccola comunità che si aiuta, sia al negozio che su whatsapp, creando una sorta di “cortile” moderno…
Per quanto sia una piccola realtà il Ricircolo è un mattone, una base su cui costruire un nuovo modo di vivere, più aperto e solidale, più attento all’ambiente e più consapevole, dove l’individuo impara a fare le sue scelte in maniera libera e non condizionato da bisogni indotti, dove l’uomo ricomincia a essere “individuo” che cerca relazioni umane… perciò ci auguriamo che da questo inzio nasca un’esperienza duratura che possa coinvolgere sempre più persone.
Sabato 13 aprile  il Ricircolo festeggia il suo primo compleanno e per l’occasione invita tutti a venire al negozio per incontrarsi con altre persone che condividono l’idea di riuso degli oggetti e che credono nell’importanza di ripristinare le relazioni sociali.
La festa del 13 aprile sarà per chi è interessato l’occasione per conoscere meglio questa realtà e magari decidere di diventare volontario o di abbracciare le idee ed il percorso degli attuali “ricircolanti”.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service