PARCO DEL CURONE, LE MINORANZE CONTRARIE A MOLGORA PRESIDENTE

Pubblicato Il
- Updated

Le minoranze consigliari di Osnago, Lomagna, Cernusco (IFNC), Montevecchia, Paderno d’Adda, Robbiate, Verderio e Imbersago hanno inviato una lettera ai rispettivi sindaci in merito alle elezioni del nuovo presidente del Parco del Curone e di Montevecchia.
«Apprendiamo dai giornali che il candidato alla poltrona di Presidente dell’ente Parco Curone, è Marco Molgora, uomo simbolo della sinistra locale e politicamente fortemente divisivo. Leggiamo dagli stessi giornali che il nome proposto nasce da una decisione di un partito politico, il PD, che già si è reso responsabile della nomina del presidente del parco Adda Nord sollevando non poche polemiche e perplessità. Riteniamo sarebbe meglio affidare questa carica a chi, nel corso di questi anni, ha dimostrato competenza e vero attaccamento al nostro territorio.I consiglieri dei gruppi di minoranza auspicano che la scelta del nuovo presidente del parco sia fatta considerando il merito e valutando le reali competenze; non prevalga l’opportunismo politico almeno nella gestione di un ente sovra-comunale così importante per la nostra comunità».

Lo spazio resta a disposizione per eventuali  repliche/commenti.

D.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."