PRESENTATE LE SQUADRE DI CALCIO DELL’A.S. MONTEVECCHIA

Pubblicato Il
- Updated

Nella serata di lunedì 18 luglio si è tenuta la presentazione delle due squadre di calcio dell’A.S. Montevecchia, la prima squadra e la juniores, che iniziano a scaldare i motori per quella che sarà la nuova stagione 2022/2023. Il tutto si è svolto nella bella cornice del parco della comunità Charis nella frazione Ostizza, eccezionalmente quest’anno non all’interno del centro sportivo di via del Fontanile.
Il vicepresidente Luca Casiraghi ha ringraziato la Comunità per l’ospitalità, passando poi la parola a Giovanni Colombo, membro della Charis, che ha prima di tutto comunicato il cambio di nome da comunità a Centro di spiritualità e ha sottolineato come nel suo interno venga data ospitalità a tutti coloro che accolgono missione e solidarietà. «A settembre ospiteremo due eventi legati a musica e arte che elevano lo spirito – ha aggiunto Colombo – anche lo sport eleva lo spirito, per questo stasera siamo qui».
È stata poi la volta del sindaco Ivan Pendeggia: «Vi conosco da sempre. Da quando sono sindaco ho conosciuto molti di voi venendo a tifarvi. Vi ho visti salire di categoria. L’associazione sportiva è anche centro di benessere per tutti. L’A.S. Montevecchia è per tutti».
Il presidente Roberto Colombo di poche parole ha dichiarato che il fermento che ruota ora intorno all’associazione negli ultimi 3-4 anni non l’aveva mai visto. Più tecnico l’intervento di Emanuele Sanvito, direttore sportivo della prima squadra, che ha confermato tutto lo staff e ha presentato i nuovi acquisti. Sbilanciandosi ha poi detto: «Quest’anno non possiamo più nasconderci: vogliamo salire di categoria!».
A concludere, le parole di Alberto Passoni mister della prima squadra: «Cercheremo di fare bene e di vincere il campionato», alle quali è seguito l’incitamento del direttore sportivo della juniores Simona Villa che ha invitato la squadra a proseguire come nell’ultimo anno. La serata si è conclusa con un rinfresco per tutti.

M.V.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2022 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati