RAMONDA CONFERMATO ALLA GUIDA DELLA PAPA GIOVANNI XXIII

Pubblicato Il

Giovanni Paolo Ramonda è stato eletto per la terza volta Responsabile Generale della Comunità Papa Giovanni XXIII. Dalla morte del fondatore don Oreste Benzi, avvenuta il 2 novembre del 2007, è lui a guidare la Comunità che ha esportato il carisma dell’accoglienza in casa famiglia in 45 paesi del mondo. Sessant’anni, piemontese, sposato con Tiziana Mariani, oltre a aver avuto tre figli naturali, insieme portano avanti la responsabilità di una numerosa casa famiglia. Laureato in Pedagogia, ha conseguito il titolo di Magistero in scienze religiose.
Ramonda è stato eletto con i due terzi dei votanti alla prima votazione dall’Assemblea Generale della Comunità, convocata a Rimini, sabato 25 luglio. A causa dell’emergenza Covid-19, hanno potuto partecipare esclusivamente i delegati italiani, mentre quelli delle 43 missioni estere hanno potuto votare in modalità on line.
«La Comunità Papa Giovanni XXIII è un gregge che porta una luce particolare nel mondo – ha dichiarato Ramonda – La nostra è una scelta di vita esigente: condividiamo la nostra vita tutti i giorni con i più poveri ed emarginati, oltre ai momenti di preghiera che rimangono fondamentali momenti della Comunità. Continueremo a portare il nostro contributo, insieme alle parrocchie e ai tanti movimenti con cui spesso collaboriamo, alla ricchezza della Chiesa sotto la guida di papa Francesco. Ognuno con il suo cammino specifico, e nella stima reciproca, può arricchire la missione della Chiesa».



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2021 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati