ROCK@SNAGO 2019 A TUTTA MUSICA

Pubblicato Il
- Updated

Anche quest’anno Rock@snago è andato in scena con una programmazione all’insegna della buona musica, ma con una variante mai provata rispetto agli anni precedenti, ovvero la Jam Session a piacere, in piazza Sandro Pertini. Oltre a Enrico Sperone alla batteria e Mirko Colombo al basso, si sono alternati alcuni musicisti che, passando tra una piazza e l’altra, si sono divertiti a improvvisare, con basso, chitarra e batteria, delle grintosissime sonorità; vari artisti, senza accordi o note sul pentagramma, hanno dato sfoggio di quanto il rumore possa trasformarsi in armonia, regalando al pubblico presente una serata molto tosta sul primo stage di questa kermesse, oramai di lungo corso.
In piazza della Chiesa si sono esibiti i Neweta, che hanno portato una performance degna della loro passione per il rock-blues, per poi lasciar posto a Gli Spezzati, formazione che ha nel suo leader carismatico Lamberto Tiddia in arte Lampezzali, una marcia in più: il pubblico presente in piazza, che è andato letteralmente in visibilio, per ciò che ha dimostrato durante la serata.
Nella piazza adiacente a  vicolo degli Alpini è cominciata e si è conclusa, l’intera serata di quello che nel settembre osnaghese, è ormai un appuntamento fisso, con il divertimento e la buona musica; il primo duo artistico che ha rotto il ghiaccio sono gli On The road, ovvero Riccardo (chitarra e voce principale) e Mattia Pozzoni (tastiere e voce di accompagnamento), duo country che ha mostrato di avere la classe per far bene.
In seguito gli Apteryx Evolution hanno portato in scena un consistente numero di cover rock e blues, degne di nota: Maurizio alla voce, Corrado alla chitarra solista, Edoardo alla chitarra ritmica, Alberto al basso, Pino alla batteria e Mario alle tastiere hanno mostrato di avere un’ottima verve, e sicuramente non è da escludere che possano tornare anche il prossimo anno, Ma nella piazza confinante con il vicolo degli alpini, le emozioni non hanno ancora visto il tramonto, perchè poco dopo le 23, è toccato agli Insomnia, fare la loro parte, e la band, capitanata dalla cantante Paola, ha mostrato di avere i numeri per spaccare, anche grazie alla bravura di Alessandro alla batteria, Lorenzo al basso, Alessandro alla chitarra e Sara alle tastiere.
Una quindicesima edizione ben riuscita è stata molto bella e ben riuscita anche grazie al merito di Ivan De Capitani e di tutti coloro che hanno collaborato alla funzionalità di questa festa che, tra un piatto di paella, un panino con la salamella, una porzione di patatine, la birra del birrificio Tre Pupazzi di Lecco e le emozioni in musica; la serata ha avuto il sostegno del Comune di Osnago, del Circolo parrocchiale A.C.L.I., del centro parrocchiale Osnago del centro sociale e culturale Lazzati e della Sala cine-teatro Don G. Sironi di Osnago.

                                                                                                                 S.R.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."