UNITI PER LOMAGNA, ALTRO VOLANTINO CONTRO FUMAGALLI

Pubblicato Il

Riceviamo e pubblichiamo volantino del gruppo di minoranza di Lomagna, capitanato da Mauro Sala. Lo spazio resta a disposizione per eventuali repliche.

Noi, minoranza di Uniti per Lomagna, siamo convinti che una funzione essenziale di un Comune, come Ente Locale sia la tutela del territorio, basata su di una assidua e rigorosa vigilanza dell’attività edilizia.
In un’Italia e una Brianza ormai cementificate all’eccesso questo ci pare molto importante. Sempre noi, nella precedente Amministrazione, pensavamo che questo compito non fosse adeguatamente svolto per varie ragioni e così, più volte abbiamo chiesto conto di alcune supposte irregolarità, come in via Marconi, uno degli interventi edilizi più impattanti realizzati a Lomagna negli ultimi tempi. Tutte le richieste sono cadute nel vuoto se non che l’allora sindaco/assessore all’Urbanistica ed Edilizia disse per difendersi che lui “i progetti non li guardava neppure”.
Ebbene avevamo ragione!
Infatti in un sopralluogo richiesto dalla minoranza Uniti per Lomagna su uno solo degli edifici di via Marconi sono emerse ben 12 irregolarità di varia natura, tra le quali le più gravi riguardano l’alterazione dello stato delle balze, come era stato paventato.
Purtroppo noi abbiamo seri motivi per pensare che non tutte le “magagne” siano emerse e che ce ne siano ben altre,  anche più gravi,  legate agli altri edifici: per questo crediamo sia nostro dovere andare fino in fondo nella ricerca della verità.
La minoranza Uniti per Lomagna non fa guerre personali a nessuno, ma vede potentemente confermate dalla realtà dei fatti le sue ragioni di sfiducia nell’attuale Amministratore alla partita, al quale ha già richiesto di fare un passo indietro, per il bene del paese,  prima che  sia troppo tardi.

Lomagna, 23 settembre 2019



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2020 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati