CERNUSCO, UN ALTRO GENITORE SULLA CANDIDATURA DI SANTORO

Pubblicato Il
- Updated

Ho letto giorni fa, sulle vostre pagine, la lettera con le riflessioni di un genitore della Scuola Primaria di Cernusco sulla candidatura a consigliere del nostro Responsabile di Plesso, Pietro Santoro, e ho deciso, in qualità di padre di un bambino iscritto alla Primaria, di scrivere per accodarmi al firmatario della missiva. Credo fermamente che la scuola debba rimanere lontana dalla politica e dai fili che essa muove. Nonostante la legge tuteli la candidatura del nostro responsabile, credo sia fortemente sconveniente che una persona che ricopre tale ruolo si dedichi alla politica del paese in cui risiede la sua attività lavorativa, soprattutto se parliamo di un apparato statale complesso come la scuola.
Oltremodo se consideriamo anche, cosa non da poco, che lo stesso Candidato Sindaco di IFNC, Gennaro Toto, è inserito nel Consiglio d’Istituto. Non posso non scorgere in questi due ruoli un chiaro conflitto d’interesse. Come non posso fare a meno di pensare che il nostro Responsabile di Plesso dovrebbe dedicarsi in primis alla scuola e alla ripresa della didattica in serenità dopo due anni scolastici costellati di difficoltà. Leggendo le sue parole, in cui si prefigge di portare libertà nella scuola, non mi sono potuto esimere dal fare una grassa risata. Come se la nostra scuola ora fosse sotto regime!
Ma soprattutto, siamo di fronte ad un ossimoro palese: libertà della scuola e candidatura del suo coordinatore stesso. Come si può pensare ad una scuola “libera”, come auspica Santoro, se lui stesso sta mettendo la sua propria figura e tendenza politica a rappresentarla? Una becera strumentalizzazione della scuola, un riempirsi la bocca di parole vaghe. Non auspico un ritiro della candidatura, so che i personalismi sono sempre più di moda, ma mi auguro, attraverso queste righe, di scuotere qualche coscienza tra i tanti genitori che, sono certo, avranno avuto il mio stesso pensiero.

E.D.



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2021 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati