CERNUSCO, UN LETTORE SU VIA RESEGONE

Pubblicato Il
- Updated

Spettabile redazione,
recentemente l’Amministrazione comunale di Cernusco Lombardone ha deciso di posizionare degli “speed box” in via Stoppani e via Monza (all’altezza della scuola dell’infanzia).
Siccome l’intenzione è quella di garantire la sicurezza in alcune zone considerate critiche, sono relativamente stupito dal fatto che non venga citato tra gli interventi in programma né tra quelli ipotizzati il tratto alberato di via Resegone, tra il semaforo del cimitero e il parchetto Giove. In quella zona il limite sarebbe di 50 km/h (se non erro), ma chi ci passa sa bene quanto spesso il limite venga ignorato e quanto sia raro che le automobili diano la precedenza ai pedoni che devono attraversare. Io stesso passo in quel punto tutti i giorni per andare in stazione e ammetto di non sentirmi sempre sicuro.
A mio modestissimo avviso, se bisogna mettere in sicurezza dei tratti di strada per i pedoni, questa via che è relativamente trafficata, che viene spesso percorsa ben oltre i 50 e che ha due attraversamenti ravvicinati avrebbe bisogno di qualche intervento, magari installandoci dei rilevatori di velocità o migliorando la sicurezza degli attraversamenti, rialzandoli. La trovo abbastanza pericolosa così com’è ora.
Cordiali saluti e grazie dello spazio.

Mail firmata



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2022 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati