PARCO DEL CURONE, SEGNALAZIONE DEL PROPRIETARIO DI UN CANE

Pubblicato Il
- Updated
cani parco

Gentile redazione,
poco più di un anno fa il mio cane è stato vittima di una aggressione da parte di un cane di grossa taglia lasciato abitualmente libero in un cortile della frazione Regondino di Olgiate Molgora, molto vicina al nostro Comune e meta delle mie passeggiate.
Subì pertanto un intervento chirurgico (ovviamente in anestesia generale) a causa di una ferita molto profonda.
Il cane fu regolarmente denunciato presso l’ATS e ai padroni fu detto di non lasciarlo più libero di scorrazzare per la strada, che seppur sia una strada di campagna, è un passaggio pubblico.
Oggi si è ripetuta la scena: per fortuna nei paraggi passava il padrone che l’ha prontamente richiamato, evitando una possibile nuova aggressione. Ma se non ci fosse stato?
Si parla tanto dell’inciviltà dei proprietari dei cani che passeggiano nel Parco del Curone, ma penso proprio che i primi incivili siano i residenti.
Spero che vengano intensificati i controlli all’interno del parco: chiunque è libero di passeggiare, anche se ha paura dei cani, ed è bene pertanto che i nostri animali non siano liberi di andare dove vogliono.
Cordiali saluti.

Linda



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2022 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati