CERNUSCO, INCONTRO SU ALIMENTAZIONE & ALLENAMENTO

Pubblicato Il

Alimentazione e allenamento sono stati i protagonisti della serata che si è tenuta venerdì 12 aprile presso il cineteatro San Luigi di Cernusco, organizzata dalla Polisportiva Libertas Cernuschese con la collaborazione del Comitato Regionale Fidal e del Comune di Cernusco Lombardone.
L’incontro è stato tenuto da due relatrici di assoluto livello: Elena Casiraghi, specialista in nutrizione e integrazione dello sport dell’Equipe Enervit, docente di Teoria e Metodologia dell’allenamento all’Università di Pavia e consulente nutrizionale della Nazionale Italiana di Atletica leggera e Maria Righetti allenatrice e coordinatrice del settore mezzofondo prolungato della Fidal Lombardia e docente di educazione fisica. Presente anche il presidente della Fidal Gianni Mauri.

Ad aprire la serata davanti a un teatro gremito l’intervento del sindaco Giovanna De Capitani.
«Quando “Gigia” ha proposto il patrocinio all’Amministrazione di questa serata è stato irrinunciabile aderirvi e sostenerla perché è un’iniziativa, se pur collaterale a quella che è l’abituale attività della Polisportiva di preparazione atletica, importantissima perché la conoscenza della corretta alimentazione e della nutrizione fa parte del benessere di tutti».
La parola è passata poi al mediatore e atleta Ivan Risti che ha voluto subito lanciare un messaggio a tutti i ragazzi presenti. «Per esser un buon sportivo occorre costanza e tanta fatica, il vero talento è colui che si applica».
Il primo intervento è stato di Maria Righetti che ha spiegato le tre fasi dell’allenamento. “Il prima” che è la parte del programmare, solitamente i programmi sono annuali con diversi cicli che hanno l’obiettivo di migliorare la performance per ottenere il picco in un determinato momento. “Il durante” è il momento dell’insegnare ad allenarsi che è quello che si fa tutti i giorni sul campo e “il dopo” che è il periodo che permette a un atleta di sostenere tutto il lavoro fatto in precedenza e i carichi senza infortunarsi. Proprio su quest’ultima parte l’esperta ha illustrato anche con video le diverse tecniche di corsa, gli esercizi di equilibrio e propriocezione e gli esercizi di forza agli arti inferiori.
E’ seguito poi l’intervento di Elena Casiraghi.
«La nutrizione è un fattore chiave della salute e della prestazione sportiva. “Se l’allenamento è il re, la nutrizione è la regina. Unisci questi due e avrai un regno” sono le parole di Jack LaLanne, icona americana e padre del culturismo che durante lo scorso secolo riplasmò il fisico maschile insegnando il fitness associato a una dieta sana a base di pesce e verdure».
A seguire numerose slide durante le quali l’esperta ha evidenziato l’importanza di un’alimentazione positiva nello sport per incrementare la performance e ridurre il rischio di infortuni “da stress”, proponendo tre pasti principali e due-tre spuntini, così come l’apporto di frutta e verdura, i benefici degli omega 3, per non dimenticare l’importanza della re-idratazione.
Tutti argomenti molto importanti che hanno suscitato numerosi interventi tra il pubblico con domande rivolte all’esperta che hanno concluso la serata.

M.C.

 



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2019 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati
Powered by Pc Lab Service
".(9146*6663)."