Punti sfiorati per G.A.P. Motozoo Racing by Puccetti in Portogallo

Pubblicato Il

Si è svolto sabato 29 e domenica 30 maggio in Portogallo il secondo appuntamento del Campionato Mondiale Supersport.
Sul circuito di Estoril, G.A.P. Motozoo Racing by Puccetti è arrivata a sfiorare l’ingresso in zona punti, giungendo sedicesima in gara uno con Michel Fabrizio, dopo una partenza poco felice che lo ha fatto scalare nelle ultime posizioni. Grazie ad un’ottima rimonta, Michel è riuscito a risalire fino ad arrivare a lottare per la zona punti, sfumata proprio nel finale. In gara due il pilota romano è partito bene ed era in lotta per la quindicesima posizione quando, purtroppo, è stato costretto al ritiro a causa di un forte dolore al braccio, che gli ha creato parecchie difficoltà, sia in fase di accelerazione che in frenata.
Per Shogo Kawasaki è proseguita la crescita nelle prestazioni dopo l’infortunio alla clavicola, che non gli ha consentito di effettuare i chilometri necessari durante l’inverno. In qualifica ha ottenuto il ventisettesimo crono e in gara ha concluso ventiquattresimo e ventiduesimo rispettivamente nella prima e seconda gara.
Commenta così Fabio Uccelli: «E’ stato un week end difficile quello trascorso in Portogallo. Devo dire che abbiamo disputato delle buone qualifiche, con Michel piuttosto soddisfatto della moto ed in lotta per un posto nella prima metà dello schieramento. Shogo ha dimostrato che più chilometri percorre e più cresce nell’affiatamento con la moto. In gara Michel ha lottato a lungo per i punti, occupando anche la quattordicesima piazza. Una partenza non felice lo ha penalizzato in gara uno ed è stato costretto a rimontare, mentre in gara due, dopo una buona partenza, ha stretto i denti fino a ché ha potuto ma il dolore che aveva al braccio non gli ha consentito di terminare la corsa. Shogo invece ha battagliato a lungo con alcuni avversari, riuscendo a girare con tempi soddisfacenti. Ora pensiamo alla gara di casa, a Misano, il 12 e 13 giugno. Qui vogliamo ben figurare, Michel è salito più volte sul podio quando gareggiava nel mondiale Superbike mentre Shogo ha avuto modo di gareggiarvi quando ha disputato il CIV. Tornare in zona punti nella gara di casa sarebbe davvero un ottimo risultato».



Mobile Sliding Menu

© Copyright 2021 Dentro&Fuori - Tutti i diritti riservati